Prevenire gli incendi è un dovere di tutti

IMPARIAMO A DIFENDERE I NOSTRI BOSCHI

Sapere cosa fare e come comportarsi quando ci si trova in una situazione di rischio è fondamentale per aiutare e proteggere se stessi e facilitare il lavoro dei soccorritori.

Adottare comportamenti corretti per evitare di provocare un incendio è importante quanto sapere come vigilare e avvisare i soccorritori in caso di necessità. Di seguito alcune indicazioni su cosa fare in caso di incendio boschivo.

 

  •     Non accendere fuochi in prossimità di aree boscate.

  

  •     Non gettare dai finestrini delle auto mozziconi di sigaretta.

     

  •     Non accendere nei campi le stoppie quando c’è vento e la vegetazione è secca; rispettare le norme regionali in materia, circoscrivendo ed isolando il terreno con una fascia arata di sufficiente larghezza efficace ad arrestare il fuoco.

     

  •     Non lasciare che un piccolo fuoco, lungo il ciglio della strada o dentro il bosco, si   trasformi in un incendio, intervieni con le tue forze.

     

  •     Nel caso l’incendio è già di medie proporzioni avvisa subito i Forestali o i Vigili del Fuoco, telefonando ai numeri 1515 - 115. Non pensare che altri l'abbiano già fatto. Fornisci le indicazioni necessarie per localizzare l'incendio.

     

  •     Quando si è impegnati a spegnere un incendio è importante:

 

  1.     Usare una frasca verde battendo con decisione sulla base delle fiamme; se si ha a disposizione una pala, cercare della terra e gettarla sulla base delle fiamme
  2.     Non mettersi mai davanti al fronte del fuoco se spira del vento, il calore e il fumo potrebbero far perdere i sensi; con vento forte è consigliabile attaccare il fronte del fuoco dai lati.  
  3.     Per proteggersi dal fumo usare sul volto un fazzoletto bagnato con acqua
  4.     Non affrontare le fiamme da soli, in caso di malessere si puo esseré soccorsi in tempo   
  5.     Per bloccare il fronte del fuoco è importante creare un "viale parafuoco"; scegliere lungo la strada di avanzamento delle fiamme la zona meno boscata da dove iniziare a sterrare e a tagliare i vari arbusti 
  6.     Evitare nella maniera più assoluta di accendere controfuochi soprattutto se c’è vento, questa difficilissima operazione va lasciata fare solo a chi è competente nella lotta agli incendi boschivi   
  7.     Il fuoco può riprendere a distanza di tempo percorrendo tratti di bosco attraverso le stesse radici degli alberi; occorre vigilare e presidiare le zone bruciate spegnendo definitivamente ogni parte ancora fumante.

     

Inoltre ricordiamoci sempre:

  •     Non abbandonare i rifiuti nei boschi, specialmente carta e plastica che sono combustibili facilmente infiammabili, raccoglierli negli appositi contenitori o portarli via.

     

  •     Nelle zone più esposte agli incendi, attorno alle abitazioni e ai fabbricati, pulire il terreno dalla vegetazione infestante o da rifiuti facilmente infiammabili.

 

Quando l'incendio è in corso:

 

  •     cerca una via di fuga sicura: una strada o un corso d'acqua. Non fermarti in luoghi verso i quali soffia il vento. Potresti rimanere imprigionato tra le fiamme e non avere più una via di fuga.
  •     stenditi a terra in un luogo dove non c'è vegetazione incendiabile. Il fumo tende a salire e in questo modo eviti di respirarlo.
  •     se non hai altra scelta, cerca di attraversare il fuoco dove è meno intenso per passare dalla parte già bruciata. Ti porti così in un luogo sicuro.
  •     l'incendio non è uno spettacolo, non sostare lungo le strade. Intralceresti i soccorsi e le comunicazioni necessarie per gestire l’emergenza.


Infine non stancarsi mai di sensibilizzare gli altri sulla necessità di proteggere il nostro patrimonio boschivo. La distruzione di altri boschi facilita i processi di erosione e desertificazione.  

 

 


 

Informazioni aggiuntive