Riserva Naturale Provinciale "Monte Serra di Sotto"

La Riserva Naturale presenta un'estensione di circa 375 ettari ed è situata sul versante Sud-Est del Monte Serra, nel versante del Comune di Buti, istituita a seguito della dismissione da parte della provincia di Pisa dell'oasi faunistica "Monte Serra", interessa in gran parte il demanio regionale e alcuni tratti di proprietà privata.
Geograficamente la Riserva Naturale è collocata a Nord-Ovest dell'abitato comunale ed interessa parzialmente la costa orientale del Monte Cimone e quella occidentale del Monte Passatoio.
Per visitarla si può iniziare dalla località Prato Ceragiola e mediante la pista forestale del comune di Buti si arriva alle località Prato a Giovo e Prato all'Acqua. Da qui una rete sentieristica ne permette ulteriormente la visita toccando altre località come il Sasso della Dolorosa, Quadonica, Valle del Sassetto, la Coscia, i Pianali, Colle della Volpaia, il Passatoio, la Brezza. Da quest'ultima si prosegue costeggiando la pista forestale fino a raggiungere nuovamente la strada provinciale del Monte Serra, fino a ritornare al punto di partenza.
L'istituzione della riserva rappresenta una logica conseguenza del lungo iter procedurale che ha portato la provincia di Pisa e i comuni del Monte Pisano alla creazione del Polo Ambientale del Monte Pisano, di cui sono stati propedeutici i numerosi studi specifici sull'ambiente naturale (flora, fauna, funghi) e da cui sono scaturite pubblicazioni sia a carattere scientifico che didattico.
Gli studi, portati avanti dalle amministrazioni comunali interessate, con il comune di San Giuliano Terme ente capofila ora, in collaborazione con il dipartimento di Agronomia e gestione dell'Agroecosistema dell'università di Pisa, stanno conducendo alla redazione di una carta della natura di questo sistema di aree protette.
 

 

 

 

Informazioni aggiuntive