Capannori

stemma capannoriIl Comune di Capannori non è un grande centro, ma bensì un insieme di paesi, alcuni dei quali di origine medioevale, collocati in ambienti diversi, che vanno dalla pianura, alla collina, alla montagna. Abbiamo così varie realtà da visitare: le ville, le corti, i borghi, la pianura, le colline.

Nella storia le vicissitudini del comune hanno sempre seguito quelle di Lucca, dalla quale è per altro sempre dipeso. Nel territorio sono state riportate alla luce testimonianze dell'uomo risalenti al periodo paleolitico e mesolitico.

Importante rilievo hanno le Pievi sparse in tutto il comune, che per secoli furono gli unici edifici religiosi con fonte battesimale e cimitero.
Le più importanti sono:
- Pieve di San Paolo in Gurgite (779) che come tutte le altre, subì nel corso dei secoli ristrutturazioni e arricchimenti.
- Pieve di San Frediano (812) a Lunata con la sua torre campanaria del XII sec.
- Pieve di San lorenzo (872) a Segromigno in monte, la cui torre campanaria è stat da poco restaurata.
- Pieve di Santo Stefano (983) a Pieve di Compito, ricostruita completamente nel XIX secolo.
- Pieve di Santa Maria (918) a Marlia.
- Pieve di San Quirico e Giuditta (786) a Capannori.
- Pieve di Santa Maria (904) a Lammari.
- Pieve di San pietro (867) a Vorno.
Per quanto riguarda le ville del comune di Capannori, se ne contano più di trecento, costruite tra il XV ed il XIX secolo, come residenze di campagna dei mercanti lucchesi.
Grazie ad una secolare tradizione contadina, il territorio è ben coltivato e produce tutt'ora del buon vino e un ottimo olio Extra vergine d'oliva D.O.C..
A testimonianza di questa antica tradizione contadina sono state realizzate alcune mostre permanenti che racchiudono oggetti e documenti d'epoca, tali mostre sono imperniate sulla filatura e la tessitura d'altri tempi, sul grano: dal campo alla tavola, e sulla lavorazione del legno.
E' possibile inoltre ammirare l'acquedotto del Nottolini a Guamo, costruito all'inizio del XiX secolo, il quale, lungo i suoi 4 chilometri, portava l'acqua raccolta dalle pendici dei monti pisani, fino a Lucca.

 

Per maggiori informazioni e notizie sul luogo visitate:  www.comune.capannori.lu.it - wikipedia.org/wiki/Capannori

 

 

 

Informazioni aggiuntive